Chat sconvolgenti tra Gisella Cardia e l’ex frate: i messaggi della Madonna al centro dello scandalo

Ciao a tutti, oggi voglio parlarvi della controversia legata alle presunte apparizioni della Madonna di Trevignano alla veggente Gisella Cardia. Secondo quanto riportato da Mattino 4, alcune chat sembrerebbero incastrare la donna e l’ex frate Giulio Maria Scozzaro, sospeso definitivamente dall’ordine dei Frati Francescani dell’Immacolata.

La questione riguarda i presunti messaggi mariani che Cardia afferma di ricevere mensilmente, messaggi che sarebbero stati inviati all’ex religioso per essere “corretti” prima della divulgazione ai fedeli. Questo scenario alimenta i dubbi attorno alla storia e sembra essere documentato dai contenuti scoperti, alcuni dei quali mostrati durante una trasmissione di Rete 4.

La dimissione di Scozzaro dall’ordine risale al 2007, dopo essere stato indicato come “padre spirituale” di Gisella Cardia. I Frati Francescani dell’Immacolata hanno auspicato un intervento dell’autorità ecclesiastica riguardo alla vicinanza dell’ex religioso con la veggente e hanno espresso piena solidarietà con le presunte vittime.

Le chat tra Scozzaro e Gisella rivelano che la donna gli trasmetteva i presunti messaggi della Madonna di Trevignano prima della divulgazione ai fedeli, chiedendo di correggere la punteggiatura. Scozzaro si offriva di sistemare i messaggi in modo che fossero pronti per quando la Madonna avrebbe voluto. Tutto ciò avveniva prima degli incontri di Gisella con i fedeli sulla “collina delle apparizioni”, accompagnata dal marito Gianni Scardia.

La vicenda è ancora in corso, ma lascia molte domande senza risposta. Speriamo che presto si possa fare chiarezza su questa delicata situazione. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti su questa storia avvincente.

Grazie per aver letto e a presto!