La doppia vita di Danilo Arena: da vicequestore musicista a Salvatore Lo Faro in Vanina

Se sei un fan di “Vanina – Un vicequestore a Catania”, sicuramente ti sarà piaciuto il personaggio di Simone Lo Faro interpretato dall’attore Danilo Arena. Ma chi è veramente Danilo Arena?

In una recente intervista con il portale “L’Identità”, Danilo Arena ha parlato della sua passione per la recitazione e della sua voglia di essere diverso dagli altri attori italiani. Ha sempre ammirato Al Pacino per il suo trasformismo e vuole portare una ventata di novità nel panorama cinematografico italiano.

Ma la sua passione per l’arte non è nata casualmente. Danilo Arena attribuisce tutto alla sua famiglia, in particolare a suo padre, che gli ha trasmesso l’amore per l’arte sin da piccolo. “Sono figlio d’arte perché mio padre mi ha iniettato l’arte nelle viscere”, ha dichiarato l’attore.

Oltre alla recitazione, Danilo Arena ha una grande passione per la musica. Ha all’attivo 5 singoli e due album, dimostrando di essere un artista a 360 gradi. Ma non dimentichiamoci del suo ruolo in “Vanina”, dove ha avuto l’opportunità di lavorare al fianco di attori del calibro di Pierfrancesco Favino.

Secondo Danilo Arena, lavorare con Favino è stata un’esperienza unica e indimenticabile. L’attore ha descritto Favino come un uomo buono e pronto ad ascoltare, capace di dare consigli preziosi sul set.

Insomma, Danilo Arena è un artista completo, capace di spaziare dalla recitazione alla musica con grande talento. Se vuoi saperne di più su di lui, continua a seguire la sua carriera e non perderti le prossime puntate di “Vanina – Un vicequestore a Catania”.