Le storie segrete di Nina Soldano: dietro le quinte di ‘Un posto al sole’

Sei pronto per scoprire i retroscena più divertenti della vita di Nina Soldano? L’attrice, già da 21 anni protagonista di “Un posto al sole”, si è raccontata con ironia e semplicità durante un’intervista a La Volta Buona di Caterina Balivo. Nina ha raccontato di come, durante l’adolescenza, cercava di passare inosservata ingrassando, ma senza successo. “Avevo come una calamita e questo mi dava fastidio”, ha ammesso.

Ma il momento più divertente è stato quando ha raccontato del suo primo bacio a 14 anni. Timida come poche, Nina si trovava a Riccione, nei giardinetti con una pista di pattinaggio, e lì c’era Walter, un ragazzo che le piaceva molto. Il bacio fu profondo e intenso, ma lei, vergognandosi come un cane, scappò via, lasciando tutti a bocca aperta.

Durante l’intervista, Nina ha anche parlato dell’ottimo rapporto con il collega Riccardo Polizzy, definendolo un collega straordinario. Ha raccontato aneddoti divertenti sul set, come quando lui, durante una scena passionale, entrò nel letto vestito. Inoltre, ha ricordato con affetto il suo ruolo di Miss Sud a “Indietro Tutta” di Renzo Arbore, un’esperienza bellissima che le ha regalato tanti bei ricordi.

Verso la fine, Nina ha scherzato riguardo a un film fatto con Tinto Brass, chiedendo di non menzionarlo. L’attrice ha raccontato di un provino in cui Brass le disse che le ricordava il fondoschiena di Stefania Sandrelli, un complimento inaspettato ma che le ha fatto piacere. Sono piccoli aneddoti che rendono Nina Soldano ancora più simpatica e affascinante, confermando il suo talento e la sua umiltà nonostante il successo.