Rissa al Grande Fratello: Josh Rossetti rivela il suo lato della storia

Hai sentito parlare della rissa che è scoppiata fuori dagli studi del Grande Fratello? Sembra che il fratello di Greta sia stato coinvolto in un violento scontro con Varrese, che ha scatenato una tempesta di critiche da parte del pubblico. Dopo tanta attesa, Josh Rossetti ha deciso di rompere il silenzio e spiegare la sua versione dei fatti.

Secondo quanto raccontato da Josh stesso, la situazione è degenerata quando Varrese si è avvicinato a lui e alla sua fidanzata Monia, provocandoli e rifiutandosi di scendere dalla macchina per parlare civilmente. Josh ha ammesso di aver perso le staffe e di essersi lasciato trasportare dalla rabbia, ma ha sottolineato che non c’era nessuna bambina nella macchina e si è scusato per il suo comportamento.

Le immagini della lite sono diventate virali sui social network, e i telespettatori del Grande Fratello hanno espresso un forte dissenso nei confronti del fratello di Greta. Tuttavia, Josh ha voluto chiarire cosa sia realmente accaduto quella sera, spiegando che il gesto violento era dovuto alla provocazione di Varrese e alla sua mancanza di collaborazione.

Infine, Josh si è anche difeso dall’accusa di aver spinto Monia, spiegando che voleva solamente proteggerla da una possibile rissa e che si è sentito circondato dai buttafuori che cercavano di placare la situazione. Insomma, sembra che la situazione sia stata molto tesa e che Josh abbia agito d’impulso per difendere la sua compagna.

In conclusione, la rissa tra il fratello di Greta e Varrese è stato uno dei momenti più controversi di questa edizione del Grande Fratello. Ora, con la versione di Josh Rossetti, possiamo finalmente fare luce su cosa sia realmente accaduto quella sera fuori dagli studi del reality show. Che ne pensi di questa vicenda? Fammi sapere la tua opinione nei commenti.