Morte misteriosa di Roberta Bertacchi: La sciarpa del Casarano e un fidanzato sospetto

Roberta Bertacchi, una giovane donna di Casarano, è stata ritrovata morta con la sciarpa della sua squadra del cuore al collo. La sua morte ha lasciato tutti increduli e alla ricerca di risposte. La madre di Roberta ha raccontato di aver ricevuto una chiamata dall’ex fidanzato, in cui le annunciava la tragica notizia. Non riusciva a crederci, era sconvolta. Immediatamente ha contattato il suo nuovo fidanzato, Davide, ma lui ha dichiarato di non sapere nulla e di essere stato a dormire dai suoi figli. La madre di Roberta si trova di fronte a molte domande senza risposte.

Secondo quanto riportato, Roberta era stata vista in un locale con il suo nuovo fidanzato e aveva conosciuto alcuni ragazzi. Non si sa se ci sia stata una discussione tra Roberta e Davide fuori dal locale o successivamente. Quello che si sa è che Roberta è salita in macchina e poi è scappata scendendo in piazza, inseguita dai ragazzi che aveva appena conosciuto. Successivamente, Roberta è stata riportata a casa da questi stessi ragazzi. Ma cosa è successo dopo? Gli amici di Roberta raccontano che sia stata a casa con Davide almeno fino alle 3 del mattino, nonostante lui dica di essere andato via subito e di aver dormito con i suoi figli.

La madre di Roberta si chiede cosa sia successo quella notte. La porta di casa era spalancata e il cancello chiuso. Questo è un dettaglio che potrebbe essere un indizio importante per le forze dell’ordine. Attualmente la Procura sta indagando sull’istigazione al suicidio contro ignoti e si attendono i risultati dell’autopsia. Secondo l’avvocato della famiglia Bertacchi, se il procuratore ha approfondito l’indagine sul telefono di Roberta, significa che ha ritenuto necessario esaminare le dinamiche precedenti.

Roberta voleva lasciare Casarano e tornare a vivere a Ruffano, vicino alla casa della madre. Aveva inviato un audio alla madre due giorni prima della sua morte, in cui piangeva e si lamentava della sua situazione. Sembrava che Roberta non fosse mai sola, nemmeno al telefono. Più di una volta la madre sentiva Davide rispondere al posto di Roberta.

Questo rapporto sembra essere stato tormentato. Il padre di Davide ha dichiarato che suo figlio non sta bene, ma ha anche aggiunto che quella notte c’erano degli amici con Roberta e che Davide era già a casa con i suoi figli alle 3 del mattino. Ammette che c’è stato un litigio, ma che suo figlio se ne è andato dopo.

La morte di Roberta Bertacchi è ancora avvolta nel mistero e la sua famiglia cerca risposte. La Procura indaga per far luce su questa tragica vicenda. La madre di Roberta si chiede cosa sia successo quella notte e perché sua figlia sia stata trovata morta con la sciarpa della sua squadra del cuore al collo. Si spera che presto si possa fare chiarezza e che giustizia sia fatta per Roberta.