Fiorello e le sue parole sulla vicenda Venier: un errore da calmare o una controversia da dibattere?

Fiorello ha recentemente commentato la vicenda Venier durante un’intervista a Viva Rai 2. La conduttrice Mara Venier è stata al centro di un’accanita polemica per aver interrotto gli artisti Dargen D’Amico e Ghali durante una discussione sull’immigrazione e il conflitto israelo-palestinese. Fiorello ha affermato che “far leggere quelle veline è stato un errore, ma adesso calmiamoci tutti”. Ha sottolineato che il caso è stato già ampiamente stigmatizzato e che è importante mantenere la calma, poiché la violenza non è mai giustificata. Inoltre, ha ironizzato sul fatto che persino l’AD Sergio ha dovuto ricevere una scorta e ha scherzato sul fatto che potrebbero assegnargliela anche a lui.

Successivamente, Fiorello è tornato sul Ballo del Qua Qua con John Travolta a Sanremo 2024, una gag che ha provocato l’indignazione di Fratelli d’Italia. Ha commentato che è giusto che si discuta di questo argomento in Parlamento alla Rai, ma ha scherzato dicendo che tutti sanno che le papere sono di sinistra. Infine, ha fatto un appello a Giorgia, chiedendole di dire qualcosa in merito e minacciando di intervenire personalmente se si perdesse tempo su questa questione.

Mara Venier ha rotto il silenzio dopo le polemiche scaturite per l’episodio con Dargen D’Amico e Ghali. In un’intervista al Corriere della Sera, la conduttrice ha spiegato che ha interrotto i due artisti perché erano in ritardo e molti altri artisti dovevano ancora esibirsi. Ha chiarito che non ha paura di affrontare il tema dei migranti e che lo ha fatto molte volte in passato. Inoltre, ha rivelato di aver invitato Dargen D’Amico nuovamente nel suo programma e ha espresso la speranza che accetti l’invito.

Venier ha sottolineato che, come conduttrice della Rai, se l’amministratore delegato le chiede di leggere un comunicato, lo fa. Ha anche difeso il contenuto del comunicato, affermando che forse qualcuno non è d’accordo con la condanna del massacro del 7 ottobre, ma è importante ricordare anche le vittime innocenti di Gaza.

In conclusione, sia Fiorello che Venier hanno espresso le proprie opinioni sulla vicenda Venier. Mentre Fiorello ha chiesto di mantenere la calma e ha scherzato sulla situazione, Venier ha spiegato le ragioni dietro alla sua interruzione degli artisti e ha difeso la sua posizione come conduttrice Rai.