Sanremo 2025: Il futuro del Festival tra innovazione e nuovi conduttori

Federica Gentile, famosa conduttrice radiofonica, è stata ospite del programma Uno Mattina per parlare del Festival di Sanremo 2025 e delle possibili scelte per il nuovo conduttore dopo l’addio di Amadeus. Secondo Federica, il futuro del festival deve essere incentrato sull’innovazione, proprio come Amadeus ha dimostrato in questi ultimi cinque anni. Cinque anni fa, molti dei nomi dei partecipanti al festival erano sconosciuti al grande pubblico, ma grazie alla scelta di Amadeus, il festival è riuscito a rappresentare davvero il paese e i gusti musicali di giovani e meno giovani. Inoltre, grazie alla presenza delle 30 canzoni sulle radio, è stato possibile creare una connessione più forte tra il festival e il pubblico, cosa che non accadeva in passato quando si confrontavano le classifiche di Sanremo con quelle dei dischi più venduti.

Andrea Laffranchi, giornalista del Corriere della Sera, ha aggiunto che per il futuro del festival, è fondamentale non solo il conduttore ma anche il direttore artistico. In passato, si analizzavano le curve dell’auditel e si notava un calo di ascolti quando i cantanti in gara si esibivano, ma oggi questo non accade più. Quindi, sarà importante trovare una persona che possa gestire al meglio questa doppia sfida.

Federica Gentile ha chiesto se nel futuro ci saranno ancora due figure distinte per il festival o se si opterà per una sola. Fiorello ha proposto l’idea di Antonella Clerici come conduttrice, sottolineando l’importanza di avere una donna al timone del festival. Altri nomi che sono stati fatti sono Laura Pausini, Paolo Bonolis e Carlo Conti, quest’ultimo già conduttore del festival in passato.

Laffranchi ha ipotizzato che una vera coppia di successo potrebbe essere formata da Antonella Clerici e Alessandro Cattelan, in quanto la Clerici è un volto noto al pubblico e Cattelan ha una grande conoscenza della musica. Altre possibili coppie potrebbero essere Laura Pausini e Paola Cortellesi. In entrambi i casi, l’apertura a ospiti internazionali sarebbe garantita grazie alla presenza di persone che parlano bene l’inglese.

In conclusione, il futuro del Festival di Sanremo dovrà puntare sull’innovazione e sulla scelta di una figura che possa gestire sia la conduzione che la direzione artistica. Le possibili coppie di conduttori, come Antonella Clerici e Alessandro Cattelan o Laura Pausini e Paola Cortellesi, potrebbero rappresentare delle scelte interessanti per garantire il successo del festival. Resta solo da attendere le decisioni ufficiali e vedere chi avrà l’onore di portare avanti il grande evento musicale italiano.