Sanremo 2024: Vincitrice Angelina Mango, polemiche esplose dopo la frase ‘parole che condividiamo tutti’

La settimana sanremese si è conclusa con una puntata speciale di Domenica In dedicata al Festival di Sanremo. Mara Venier ha condotto lo speciale intitolato “Domenica In Speciale Sanremo 2024”. Durante la puntata, sono stati ospitati i cantanti che hanno partecipato alla 74esima edizione del Festival.

Tra gli ospiti presenti, non poteva mancare la vincitrice Angelina Mango, con il suo brano “La noia”. Durante il Festival, sono stati affrontati temi importanti come la guerra e l’immigrazione, portati sul palco dell’Ariston da Ghali e Dargen D’Amico.

Durante la diretta, Mara Venier ha interrotto la puntata per leggere una lettera inviata dall’amministratore delegato della Rai, Roberto Sergio. Nella lettera, Sergio esprime la sua solidarietà al popolo di Israele e alla Comunità Ebraica per la tragedia degli ostaggi nelle mani di Hamas e per la strage del 7 ottobre.

Le parole di Mara Venier, che ha concluso affermando che erano le parole condivise da tutti, hanno scatenato una polemica sui social. Molti commenti sono stati rivolti contro la Rai e la conduttrice stessa, accusandoli di fare lecchini e di non rappresentare la voce di tutti.

I commenti riguardano soprattutto il fatto che la solidarietà espressa verso Israele venga vista come un appoggio a un genocidio, mentre si ignorano altre tragedie come quella che avviene a Gaza da mesi.

La polemica sui social ha portato alcune persone a cambiare canale e a criticare la Rai per dare voce a tali opinioni. Alcuni spettatori avrebbero voluto sentire fischi più forti dal pubblico per esprimere il loro dissenso.

Questi commenti riflettono l’opinione di alcune persone che si sentono indignate per la posizione espressa durante la puntata speciale di Domenica In. La polemica evidenzia come il Festival di Sanremo non sia solo un’occasione per la musica, ma anche un’opportunità per affrontare temi importanti e suscitare discussioni.