Petit trionfa nel circuito canto ad Amici 23: vittoria e polemiche sull’autotune

Amici 23, Petit vince le sfide nel circuito canto

Ciao a tutti, oggi voglio parlarvi dell’ultima puntata di Amici 23, il talent show di Maria De Filippi. In questa puntata, abbiamo assistito al trionfo di Petit nel circuito canto.

Petit, allievo di Napoli e scelto da Rudy Zerbi, si è distinto dagli altri concorrenti con la sua straordinaria voce. Ha conquistato il primo posto con una cover di Stromae, lasciando alle spalle Lil Jolie al secondo posto e Sarah Toscano al terzo posto.

Ma le sorprese non sono finite qui. Petit ha continuato a rubare la scena anche nella gara degli inediti, giudicata da Mauro Russo Calibro. Il premio in palio era la realizzazione del primo video musicale per il nuovo brano proposto al talent show. A competere per questo premio c’erano Petit con “Tornerai”, Lil Jolie con “Attimo” e Sarah Toscano con “Mappamondo”. E indovinate un po’? Petit ha vinto anche questa sfida!

Adesso avrà la possibilità di realizzare un nuovo video musicale per la sua canzone “Tornerai”. Questo è sicuramente un grande traguardo per Petit e sono sicuro che farà un ottimo lavoro.

Ma non tutto è stato rose e fiori in questa puntata. Si è scatenata una polemica riguardo all’uso dell’autotune nella gara di canto. Molti fan di Ayle, un altro concorrente dello show, sono insorti quando la maestra Lorella Cuccarini ha chiesto ad Ayle di esibirsi senza l’ausilio del software che corregge l’intonazione vocale. Questi fan sostengono che l’autotune sia uno strumento di espressione artistica per un cantante. Dall’altra parte, ci sono persone che sostengono il divieto dell’uso dell’autotune per tutti i concorrenti.

La polemica è diventata talmente accesa che sono stati fatti commenti su Instagram, criticando la scelta di permettere ad alcuni concorrenti di utilizzare l’autotune e ad altri no.

Insomma, come sempre, Amici non smette mai di sorprenderci. Non vedo l’ora di scoprire cosa ci riserverà la prossima puntata!