Albano Carrisi contro Amadeus: Escluso da Sanremo, fatto fuori

Albano Carrisi è ancora molto deluso per essere stato escluso dal Festival di Sanremo 2024. Ha parlato di ciò di nuovo a Verissimo, spiegando che non ha apprezzato il fatto che Amadeus non abbia rispettato un accordo. A quanto pare, Carrisi avrebbe voluto partecipare al festival, ma il conduttore e direttore artistico lo ha invitato solo come ospite, insieme a Massimo Ranieri e Gianni Morandi, promettendogli però di prendere in considerazione la sua candidatura per l’anno successivo. Purtroppo, le cose non sono andate come sperava e si sente “fatto fuori”.

Carrisi non manca di criticare anche il Festival di Sanremo in generale. Afferma che vorrebbe imporre legalmente un limite di tempo per le puntate, dicendo che dovrebbero terminare a mezzanotte. Secondo lui, la durata eccessivamente lunga del festival impedisce a molte persone di vederlo fino alla fine, perché si addormentano prima. Nonostante tutto ciò, Albano Carrisi ribadisce la sua intenzione di tornare a calcare il palco dell’Ariston. Afferma che aveva previsto che quest’anno sarebbe stata la sua ultima volta, ma che ha ancora un conto aperto con Sanremo e non digerisce l’esclusione del suo brano. Il suo desiderio di partecipare al festival è alimentato dal fatto che Sanremo rappresenta per lui una gara che gli dà adrenalina e lo fa sentire giovane.

In conclusione, Albano Carrisi non ha accettato bene l’esclusione dal Festival di Sanremo 2024. Ha criticato Amadeus per non aver mantenuto l’accordo di considerare la sua candidatura per l’anno successivo e ha espresso il desiderio di tornare a partecipare al festival. Inoltre, ha anche criticato la durata eccessiva del Festival di Sanremo in generale, affermando che dovrebbe terminare a mezzanotte. Nonostante la delusione, Carrisi ha ancora un conto aperto con Sanremo e spera di avere un’altra opportunità in futuro.