15 anni di musica e successo: Il Volo a Sanremo 2024

Il trio de Il Volo è stato intervistato stamane a Storie Italiane, in diretta tv su Rai Uno. Dopo l’esibizione di ieri sera al Festival di Sanremo 2024, Gianluca ha spiegato: “Siamo molto fieri e contenti di tornare a questo Festival per celebrare i 15 anni, credo che il segreto sia quello di non perdere mai la propria identità senza abbandonarsi e lasciarsi andare alle mode, noi siamo molto fieri della musica che portiamo in giro per tutto il mondo, questa personalità che ci contraddistingue”.

Siamo qui a Sanremo soprattutto per festeggiare i 15 anni, sopportarci non è stato facile in questi 15 anni, in un mondo dell’individualismo. Ci siamo appena svegliati, qui si fanno le ore piccole, Sanremo lo definiamo un vortice e il giusto equilibrio è godersi il momento e non farsi travolgere dall’ansia.

Sul nostro brano portato a Sanremo 2024: “L’errore più grande che si possa fare è dare una svolta a ciò che è la tua identità creata nel tempo con un lavoro paziente e abbastanza lucido, quest’anno la nostra sfida è stata cercare di mantenere l’identità e l’integrità de Il Volo cercando di essere al passo con i tempi e contemporanei”.

Questo Sanremo ha un’importanza molto grande, oltre che festeggiare il nostro traguardo, il messaggio che vogliamo mandare ai nostri coetanei è che dobbiamo migliorarci un po’ di più per dare un contributo al mondo, e ognuno dovrebbe coltivare quotidianamente la gentilezza.