Roberta Di Padua svela la verità su Alessandro Vicinanza: il suo ritorno, i dubbi e l’attrazione

Roberta Di Padua, la verità su Alessandro Vicinanza

Roberta Di Padua si è raccontata in una lunga intervista rilasciata sulle pagine di Uomini e Donne Magazine, svelando il suo rapporto con Alessandro Vicinanza. Dopo aver lasciato il programma a causa della scelta di Alessandro di non concederle l’esclusiva, Roberta ha spiegato il vero motivo per cui è tornata nel programma dopo poche settimane. Ha capito che non avrebbe dovuto annullarsi per un uomo e che Alessandro non valeva la sua resa. Ha ammesso che il suo sentimento era legato all’Alessandro dei primi tempi che aveva idealizzato, ma che il vero Alessandro non era l’uomo che voleva al suo fianco.

Nonostante ciò, Roberta ha ammesso di provare ancora una certa attrazione fisica per Alessandro quando lo vede. Ha definito Alessandro come il suo prototipo di uomo, anche se solo fisicamente.

Nell’intervista, Roberta ha anche parlato del loro rapporto, ammettendo di essere stata altalenante e debole durante il percorso con Alessandro. Si è trasformata in una versione di sé stessa che non le piaceva: vulnerabile e ingestibile. Questo è stato il motivo per cui si è fermata.

Roberta ha anche sottolineato il problema di Alessandro nel perdere interesse una volta conquistata la persona. Lei era una certezza per lui e crede che lui sia ancora convinto di questo. Tuttavia, Roberta non ama le cose troppo facili e trova stimolante la fase di conquista in un rapporto, anche se non può e non deve durare troppo.

In conclusione, Roberta Di Padua ha raccontato la verità sul suo rapporto con Alessandro Vicinanza, rivelando i motivi per cui ha deciso di tornare nel programma e mettersi in gioco con altre persone. Ha capito che non valeva la sua resa e che il suo sentimento era legato all’immagine idealizzata di Alessandro dei primi tempi. Nonostante ciò, ammette di provare ancora una certa attrazione fisica per lui. Ha anche confessato di essere stata altalenante e debole durante il loro percorso, diventando una versione di sé che non le piaceva. Ha riconosciuto il problema di Alessandro nel perdere interesse una volta conquistata la persona, ma ha sottolineato che la fase di conquista non può e non deve durare troppo.