Un appello di Lino Guanciale: aiutaci a fermare il gelo

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di un appello molto importante che è stato mandato in onda durante l’ultima puntata di Storie Italiane condotta da Eleonora Daniele. Durante la trasmissione, è stato trasmesso un videomessaggio dell’attore Lino Guanciale, che ha chiesto l’aiuto dei telespettatori per una causa urgente.

Lino Guanciale è da anni testimonial dell’Agenzia ONU per i rifiugiati e ha voluto sottolineare l’importanza di aiutare i rifugiati e gli sfollati in questo periodo invernale. In Paesi come l’Afghanistan, la Siria e l’Ucraina, le temperature sono estremamente rigide e le famiglie costrette a vivere in rifugi di fortuna devono affrontare venti gelidi e bufere di neve.

L’attore ha sottolineato che molte persone sono senza protezione, sole e vulnerabili, tra cui uomini, donne, mamme, papà, anziani e bambini, tutti vittime di guerre e violenze. Questi rifugiati hanno bisogno di coperte, vestiti caldi e stufe per sopravvivere durante l’inverno.

Per questo motivo, Lino Guanciale ha chiesto a tutti noi di inviare un sms o chiamare il numero 45588 per contribuire a offrire un riparo sicuro a migliaia di famiglie. Anche una piccola donazione può fare la differenza.

Eleonora Daniele ha ribadito l’importanza di questa causa e ha spiegato che la campagna è iniziata il 28 gennaio e durerà fino al 28 febbraio. È possibile contribuire sia inviando un sms che facendo una telefonata. Il valore dell’sms è di 2€, mentre con la telefonata si possono donare 5 o 10€.

Non possiamo rimanere indifferenti davanti a questa situazione. Anche una piccola donazione può essere decisiva per aiutare queste persone a superare l’inverno nelle precarie condizioni di vita in cui si trovano.

Vi invito quindi a fare la vostra parte e contribuire a questa causa. Il gelo può essere fermato, ma solo con il nostro aiuto.