Paolo Bonolis: Nuovi Programmi e un Addio a Mediaset? Scopri le Novità!

Nessun addio di Paolo Bonolis a Mediaset: parla Pier Silvio Berlusconi

Se non ti trovi bene in un determinato posto, con determinate condizioni, è giustissimo che vengano riviste e corrette, così da poter continuare a lavorare con uno spirito rinnovato e nuove idee stimolanti da cogliere passo dopo passo. Paolo Bonolis ha espresso il suo desiderio di prendersi una pausa dalla televisione perché privo di stimoli e stufo di fare sempre le stesse cose. Quindi un addio a Mediaset è dietro l’angolo? Secondo le parole di Pier Silvio Berlusconi, come ha riportato il portale DavideMaggio.it, “sappiamo bene che oggi più che mai siamo aperti a qualunque tipo di contenuto”.

Ufficiale: Avanti un altro è stato confermato per il 2025

Mediaset, stando alle parole del suo amministratore delegato, pare sia intenzionata a continuare a lavorare con Paolo Bonolis, che soltanto alcuni giorni fa ha confessato di aver bisogno di nuovi stimoli dopo anni a fare sempre e solo le stesse cose come Ciao Darwin e Avanti un altro. E a proposito di quest’ultimo, grande successo nel preserale di Canale5, Berlusconi ha annunciato che “l’anno prossimo ci sarà una nuova edizione”, e si sa che non potrebbe mai esserci senza la presenza di Paolo Bonolis e Luca Laurenti, che sono una coppia di fatto, ormai, e rendono più allegra e spensierata quell’ora in cui va in onda il loro quiz di successo.

Paolo Bonolis condurrà nuovi programmi? Berlusconi: “Pronti a seguire il suo spirito innovativo”

Il pubblico vorrebbe vedere Paolo Bonolis destreggiarsi con nuovi format da lui ideati, dato che ha sempre preferito cimentarsi con programmi scritti di suo pugno con i suoi storici collaboratori. Avanti un altro è sempre piacevole, Ciao Darwin per quanto divertente forse sarebbe stato meglio ripensarlo in toto rendendolo un’antologia di buonumore e critica verso la società malata in cui si vive oggi, però c’è il grande bisogno di un programma riflessivo e profondo come era Il senso della vita, che Bonolis ha sempre voluto riproporre ma invano. Ora Pier Silvio Berlusconi sembrerebbe essere più propenso perché ha annunciato che “siamo pronti a seguire il suo spirito innovativo” e inoltre ha specificato che se lui volesse fare una seconda serata “ci metteremmo in condizione di farlo, idem in prima serata”. Si devono incrociare le dita e sperare che Paolo Bonolis trovi presto nuovi stimoli per creare format al passo con i tempi.