Scintille nello studio: Aurora vs. Cristina, Roberta vs. Manuela

Aurora Tropea ha sollevato polemiche nello studio di Uomini e Donne durante l’ultima puntata del 30 gennaio. Tutto è iniziato con un commento di Aurora che ha attaccato Cristina Tenuta, accusandola di essersi intromessa durante il confronto tra Manuela e Alessandro Vicinanza. Aurora ha dichiarato che Cristina avrebbe detto ad Alessandro che Manuela non gli piaceva, ma poi si è rivelato che a Cristina piaceva Alessandro. Secondo Aurora, Cristina avrebbe creato questa situazione solo per farsi notare come opinionista del programma.

Le parole di Aurora non sono state apprezzate da Gianni Sperti, che ha risposto dicendo che Aurora si è creata un film nella testa. La discussione si è poi infiammata quando Maria De Filippi ha notato Roberta Di Padua e Alessio parlare a distanza e ha chiesto spiegazioni a Roberta.

In risposta alla domanda di Maria De Filippi, Roberta ha rivelato che Alessio le stava raccontando quello che Manuela aveva detto di lei. Alessio ha definito Roberta e Cristina due “vamp” e ha aggiunto che la loro bellezza non è elegante. Questa rivelazione ha scatenato la reazione di Manuela.

Non solo Roberta, ma anche Cristina si è scagliata contro Manuela, accusandola di intromettersi in una storia che non c’era tra Roberta e Alessandro. Cristina ha ribattuto dicendo che non c’era nessuna storia tra loro due. Successivamente, la discussione si è spostata su Alessio e Claudia, dopo le parole di Manuela che ha raccontato di aver notato una certa vicinanza tra Alessio e Claudia.

Maria De Filippi ha chiuso la questione, mettendo fine alle polemiche. Le tensioni sono state molto forti durante questa puntata di Uomini e Donne, ma ora è tempo di voltare pagina e andare avanti.

Questo articolo è stato scritto sulla base delle informazioni riportate nella puntata di Uomini e Donne del 30 gennaio.