L’addio di Sandra Milo: omaggi e emozioni a Storie Italiane

L’addio di Sandra Milo ha dominato l’ultima puntata di Storie Italiane. L’attrice e musa di Federico Fellini è morta a 90 anni nella sua abitazione, come annunciato dai suoi figli. I funerali si svolgeranno mercoledì 31 gennaio a Roma, nella chiesa degli Artisti, mentre la camera ardente sarà aperta fino alle 19:30 di martedì nella Sala della Protomoteca al Campidoglio.

Dopo la triste notizia, i programmi televisivi hanno modificato le loro programmazioni e anche Eleonora Daniele ha dedicato gran parte della sua ultima puntata a Sandra Milo. Si è collegata in diretta per l’arrivo della bara e per raccogliere le prime testimonianze, ma soprattutto ha ospitato nel suo studio molti volti noti che hanno voluto ricordare l’attrice.

Ad esempio, Beppe Convertini ha dichiarato di aver avuto un’ottima esperienza lavorativa con Sandra Milo, definendola come una madre. Mentre il conduttore parlava, la regia ha inquadrato una sedia vuota accanto a lui.

In quella sedia era seduta Carmen Russo, che dopo aver ricordato con lacrime l’amicizia che la legava alla diva scomparsa, ha improvvisamente abbandonato lo studio di Storie Italiane, preoccupando Eleonora Daniele. La conduttrice ha interrotto subito il ricordo di Convertini per chiedere notizie agli autori.

“Mi dite come sta Carmen perché mi sto iniziando a preoccupare? Scusate eh…”. La risposta è arrivata da un’altra ospite, Corinne Clery, che ha tranquillizzato la conduttrice e il pubblico spiegando che la moglie di Enzo Paolo Turchi non ha retto all’emozione per la perdita dell’attrice, preferendo uscire per riprendersi. “Si è molto emozionata”, ha detto Clery. Dopo qualche minuto, Carmen Russo è tornata al suo posto e ha continuato a omaggiare Sandra Milo.