Grande Fratello: Inquilini sotto pressione, eliminazioni e scontri accendono la casa!

Grande Fratello, la produzione usa il pugno duro con gli inquilini e Varrese non ci sta. La comunicazione è arrivata nella mattinata di oggi dopo una puntata molto turbolenta durante la quale, tra le altre cose, è stata eliminata Monia. Più che la sua uscita, tuttavia, a far discutere è stato lo scontro tra Beatrice Luzzi e Cesara Buonamici. Chiamata da Signorini a rispondere sulla situazione dell’attrice ha risposto: “Trovo che c’è un’accelerazione per Beatrice, un cambio di marcia forte”.

Quello di Cesara non è stato l’unico attacco. Beatrice ha dovuto rispondere anche alle accuse degli altri inquilini. Sollecita sulla questione ha risposto: “Non tolgo il saluto a nessuno e ho sempre avuto rapporti più che civili con tutti. Il punto è che quella sera in particolare, Greta ha difeso Perla secondo me in modo molto più che necessario, soprattutto se poi in confessionale ha raccontato che Perla passa da una parte all’altra. Ho sentito tra Greta e Perla un’alleanza strumentale, da giocatrici e da professionisti del reality”.

L’ascia di guerra sembra lontana dall’essere seppellita. In questa settimana, poi, ci sarà un avversario in più: la fame. E sì perché il Grande Fratello ha deciso di punire gli inquilini. A leggere la lettera sono stati Fiordaliso e Federico. Lettera che così recita: “Inquilini, il vostro budget settimanale sarebbe stato di 320€. La continua violazione del regolamento”.

“Parlando ripetutamente senza microfono, nonostante i continui richiami del Grande Fratello, non può che avere come conseguenza una decurtazione del budget del 30%. Per la vostra spesa settimanale avete a disposizione 224 €. Collaborate insieme per scegliere come gestire al meglio la somma. Buona spesa!”. Il commento della zia Fiorda arriva dritto e perentorio: “Ce lo meritiamo, ragazzi”. Ma Varrese non ci sta: “Io non me lo merito: fate meno i furbi”. E se la prende anche con Beatrice: polemiche in arrivo.