Amici 23: Nicholas Borgogni a rischio? Il confronto con il mentore

Amici 23 di Maria De Filippi, Nicholas Borgogni è a rischio? Il confronto con il mentore

Nicholas Borgogni non nasconde la sua delusione di fronte alle nuove classifiche di ballo di Amici 23, delle quali le prime due sono state stilate dai professori e l’ultima dai concorrenti. La sua delusione è talmente grande da spingere il ballerino a voler confrontarsi con il suo mentore, Raimondo Todaro.

Come si evince dalla nuova puntata di Amici 23 di Maria De Filippi, andata in onda il 29 e 30 gennaio 2024 sulle reti Mediaset, le prime due classifiche sono state redatte dai maestri Raimondo Todaro ed Emanuel Lo, mentre l’ultima è stata compilata con i voti degli allievi tra i concorrenti del talent show. Le tre classifiche si riferiscono al ballo, un circuito parallelo al canto presente ad Amici 23.

Non mancano le reazioni più disparate ai risultati delle classifiche, tanto che la produzione di Amici 23 ha chiamato i protagonisti, tra maestri e allievi, a esprimere le loro preferenze per la promozione degli allievi del circuito di ballo che avranno l’opportunità di accedere al serale.

L’ultimo classificato nella classifica stilata dagli allievi ballerini è Simone Galluzzo, che è stato chiamato a confrontarsi con un compito di Raimondo Todaro. Simone non si dà per vinto e non accetta di uscire dal talent show di Maria De Filippi. Successivamente, è il turno di Nicholas Borgogni, visibilmente preoccupato per la sua situazione, dal momento che non ha ottenuto alte posizioni nelle classifiche di ballo. Nicholas cerca quindi il confronto con il suo insegnante, Raimondo Todaro, deluso dalla posizione che gli è stata assegnata nell’ordine di gradimento dei ballerini in corsa per un posto al serale di Amici 23.

Raimondo Todaro cerca di rassicurare Nicholas, spiegandogli che la posizione assegnata si basa su una media ponderata del talento e degli anni di studio pregressi. Il mentore rincuora Nicholas, sottolineando che non ha combattuto così duramente per lui se non credeva nel suo valore. Inoltre, Todaro fa notare che manca ancora un mese e mezzo al serale e tutto può ancora cambiare.

Per Raimondo Todaro, Nicholas Borgogni non deve abbattersi, ma deve trovare la consapevolezza di aver dato il massimo di sé stesso. Il mentore rassicura il ballerino, dicendogli che se potesse tornare a settembre, lo sceglierebbe nuovamente. Nicholas è sollevato dal fatto che il giudizio di Todaro sul suo talento non è in discussione, nonostante la bassa posizione nella classifica.

In conclusione, Nicholas Borgogni ha deciso di affrontare il suo mentore, Raimondo Todaro, per cercare di capire il motivo del suo posizionamento nella classifica di ballo di Amici 23. Todaro lo rassicura sul suo talento e sulla possibilità di migliorare ancora prima del serale. Nicholas deve quindi trovare la fiducia in se stesso e continuare a dare il massimo per raggiungere il suo obiettivo.