Addio a Sandra Milo, l’indimenticabile diva italiana: la sua morte lascia un vuoto nel cuore di tutti

Sandra Milo, una delle ultime dive italiane, è scomparsa il 29 gennaio 2024. La notizia della sua morte è stata data dai suoi figli, Debora Ergas e Ciro e Azzurra De Lollis, che hanno annunciato che la madre è venuta a mancare serenamente alle 8:25 del mattino, nel suo letto, circondata dall’amore dei suoi cari e dei suoi amati cani Jim e Lady.

La scomparsa di Sandrocchia, come era soprannominata da Federico Fellini, ha lasciato tutti senza parole. Nonostante i suoi 90 anni, Sandra Milo aveva recentemente registrato le puntate di “Quella brave ragazze” insieme a Mara Maionchi e Marisa Laurito, mostrando sempre grinta e forza. I figli dell’attrice hanno scritto su Facebook e Instagram che è morta serenamente nel suo letto, circondata dall’affetto dei suoi cari, pubblicando anche una bellissima foto della madre.

In una delle ultime interviste, l’attrice aveva parlato della morte, dicendo di non aver paura di morire. Aveva detto di essere cresciuta sotto le bombe e che la morte era sempre vicina. La scomparsa di Sandra Milo ha lasciato un vuoto nel cuore di chi l’ha conosciuta attraverso i suoi film e le sue partecipazioni televisive. L’attrice è stata ricordata in numerose trasmissioni, dalla Vita in diretta a Pomeriggio 5, passando per gli speciali andati in onda in serata.

Nel pomeriggio, anche Pierluigi Diaco, grande amico dell’indimenticabile attrice, ha voluto rendere omaggio alla sua memoria. Il conduttore di Bella ma ha svelato alcuni dettagli sulla salute di Sandra Milo prima della sua scomparsa. Ha dichiarato di essere grato all’attrice per avergli insegnato che ogni momento doloroso si può affrontare con altruismo. Diaco ha condotto numerosi programmi con lei ed è stata sempre una fonte di ispirazione e idee per lui. È contento che nel 2021 abbia ricevuto il premio che meritava, il David di Donatello, che l’ha consacrata come una grande artista.