Martina Stella: La sofferenza e il successo dopo la separazione dei genitori

Martina Stella, la sofferenza per la separazione dei genitori

Avere un ruolo di spicco nel mondo dello spettacolo è sempre da considerare un privilegio, un sogno che si realizza e che alle spalle cela sacrifici e gavetta al netto di momenti di gioia e tristezza. Spesso si ignora quanto possa essere stato difficoltoso per qualcuno nel mondo dello spettacolo arrivare alla notorietà di oggi, seguire le proprie ambizioni e ritagliarsi uno spazio con il proprio talento. Un esempio è rappresentato da Martina Stella che in alcune interviste ha parlato del rapporto con i suoi genitori rivelando aneddoti anche piuttosto toccanti.

“Penso che le coppie non debbano rimanere insieme in situazioni di crisi; i miei genitori credevano che separandosi ci avrebbero fatto soffrire, invece, per quanto mi riguarda, quando si sono divisi è stato un sollievo”. Questo il racconto di Martina Stella a proposito dei suoi genitori, ponendo l’accento su come quella circostanza l’abbia profondamente segnata e cambiata.

Come accennato, nonostante tutto Martina Stella è riuscita a toccare con mano il proprio sogno; la separazione dei genitori è stata senza dubbio motivo di sofferenza, stimolo alla riflessione ma forse anche incentivo per seguire la propria strada. In un’altra intervista dell’attrice si evince come mai il rancore abbia accompagnato la sua vita in relazione alla situazione dei genitori.

Martina Stella ha infatti realizzato il suo sogno di vivere da protagonista sul grande schermo, ma non ha dimenticato l’amore per i genitori e le sue radici. In particolare, l’attrice ha sfruttato il clamoroso successo ottenuto con il film “L’ultimo bacio” per aiutare la propria famiglia alle prese con seri problemi economici. “Vengo da una famiglia disastrata, ma dal punto di vista economico. ‘L’ultimo bacio’ mi ha salvato: ho potuto sostenere i miei genitori e continuo a farlo”.