La storia commovente di due sorelle peruviane: un’appello per salvare Cinthya

Ornella Maccioni e Cinthya Janeth Sajaverde Osorio, due sorelle provenienti dal Perù, hanno vissuto vite separate per molti anni. Ornella è stata adottata da una famiglia italiana quando era ancora molto piccola e ora vive a Montecatini Terme, dove studia Giurisprudenza. Nonostante ciò, grazie alla sua famiglia italiana, ha mantenuto i contatti con la sua famiglia biologica in Perù.

Grazie a questa connessione, ha potuto riallacciare i rapporti con sua madre naturale e i suoi sei fratelli e sorelle, tra cui la sorella Cinthya, di 16 anni. Purtroppo, Cinthya è stata diagnosticata con una forma di leucemia. Ornella ha parlato della situazione di Cinthya dicendo: “A 16 anni si ha il diritto alla vita, alla creatività, agli affetti, al primo bacio, alla spensieratezza, all’amore, al presente ed al futuro.”

Ornella ha sottolineato che avere una malattia simile in Perù può significare un destino avverso senza rimedio, a causa dei problemi del sistema sanitario e del fatto che la maggior parte dei servizi è a pagamento. La soluzione per far sorridere ancora Cinthya, sentirla parlare e darle un futuro è trasferirla in Italia. Tuttavia, l’importo necessario per i cicli di chemioterapia e un eventuale trapianto è molto alto, pari a circa 90000 euro.

Per affrontare questa situazione finanziaria difficile, Ornella ha deciso di chiedere l’aiuto di chiunque voglia darle una mano. Questa toccante storia sarà affrontata direttamente dalle interessate durante l’appuntamento di “Da noi… a ruota libera”, in onda il 28 gennaio 2024 e condotto da Francesca Fialdini.

Speriamo che Cinthya possa ricevere le cure necessarie e che questa storia possa avere un lieto fine. È importante unirsi e sostenere persone come Ornella e Cinthya in momenti così difficili.