Amici 23: La Guerra tra Celentano e Todaro Esplosa

Amici 23, Nicholas Borgogni finisce nel mirino di Alessandra Celentano e la bocciatura arriva anche per Dustin Taylor.

C’è una nuova disputa tra i professori di ballo di Amici 23, Raimondo Todaro e Alessandra Celentano, e Nicholas Borgogni è al centro di essa. Tutto è iniziato durante l’ultima puntata del programma, datata 28 gennaio 2024, quando Raimondo Todaro ha assegnato a Dustin Taylor, pupillo di Alessandra Celentano, la stessa coreografia di neoclassico che era stata precedentemente assegnata a Nicholas. Questa scelta ha scatenato una forte contestazione da parte di Nicholas, che ha accusato Raimondo di avere un’accanimento nei suoi confronti, mettendolo in difficoltà ad ogni compito e cercando di indebolire il suo talento davanti al pubblico.

Durante il compito ispirato da Alessandra Celentano, Dustin ha ricevuto un voto di 3,5 da parte della sua stessa maestra, un insufficienza che ha portato alla sospensione della maglia di titolare del banco di studio ad Amici 23 e al rischio di eliminazione.

Questa scelta ha sorpreso molti spettatori, che hanno considerato la mossa di Alessandra Celentano come un gesto kamikaze. Alcuni ritengono che non le interessi il percorso di crescita dei suoi allievi, ma che sia interessata solamente a criticarli per avere attimi di fama in TV, come una protagonista indiscussa e un modello da seguire per competenza e professionalità nell’insegnamento del ballo.

La contestazione di Raimondo Todaro ha acceso ulteriormente le polemiche, mettendo in discussione il ruolo di Alessandra Celentano come insegnante. Secondo Raimondo, se Alessandra non assegna più compiti a Nicholas e gli nega ogni confronto, non si può chiamare insegnante. Dopo la bocciatura di Dustin, Alessandra chiede a Nicholas di riproporsi nella prova per verificare le differenze tra gli allievi esaminati.

Nicholas, però, contesta questa richiesta, dicendo di non trovare motivo per cui debba rifare il compito. A suo parere, non ha senso essere umiliato nuovamente dopo aver dimostrato le sue capacità la settimana precedente. Alessandra, arrabbiata, gli urla di fare i compiti e stare zitto.

Maria De Filippi interviene per calmare gli animi, invitando tutti a abbassare i toni. Nel frattempo, il pubblico sui social si divide tra coloro che appoggiano il team di Raimondo Todaro, accusando Alessandra Celentano di avere un’accanimento verso i suoi avversari, e coloro che sostengono la maestra e ne rivendicano il merito nel metodo di insegnamento.

In conclusione, la disputa tra Alessandra Celentano e Raimondo Todaro riguardo a Nicholas Borgogni continua a infiammare gli animi a Amici 23. Molti spettatori sono divisi su chi ha ragione, ma una cosa è certa: questa querelle sta creando tensioni e mettendo alla prova i talenti dei partecipanti del programma.