Paolo Bonolis, addio alla tv? Il conduttore rivela il suo desiderio di una pausa

Il famoso conduttore Paolo Bonolis sembra essere pronto a dire addio alla televisione e a Mediaset. Dopo anni di successi con programmi come Ciao Darwin, Il senso della vita e Avanti un altro, Bonolis ha dichiarato in un’intervista a La Stampa di voler lasciare la televisione alla scadenza del suo contratto.

Bonolis ha spiegato che, nonostante gli siano stati proposti nuovi format, desidera condurre programmi che lui stesso ha creato. Ha detto di aver bisogno di nuovi stimoli e di uno spazio per immaginare nuovi progetti. Sentire la necessità di una pausa per rielaborare il suo pensiero e la sua natura, e capire cosa è diventato e se ha qualcosa da dire a questa generazione.

Durante l’intervista, Bonolis ha difeso anche Pino Insegno, conduttore de L’Eredità. Ha commentato che se davvero gli hanno tolto il programma a causa dei bassi ascolti, è stata una grande ipocrisia. Ha anche affermato che, nonostante ciò, non vuole togliere nulla a Liorni, che è un ottimo conduttore.

Infine, Bonolis ha parlato anche del Festival di Sanremo 2025. Gli è stato chiesto se accetterebbe la conduzione della prossima edizione, e lui ha risposto che lo prenderebbe in considerazione solo se avesse un’idea per rendere lo show un evento mai visto in televisione.

In conclusione, Paolo Bonolis sembra essere stanco della televisione e ha bisogno di una pausa per trovare nuovi stimoli e idee. Nonostante ciò, non chiude del tutto alla possibilità di condurre il Festival di Sanremo, ma solo se riuscisse a renderlo qualcosa di unico e innovativo.