La confessione shock di Greta e Massimiliano: cosa nasconde il pensiero condiviso su Vittorio?

Guardate che è gay. Grande Fratello, Greta choc. Pubblico senza parole per la confessione sul suo amico speciale. Una cosa confermata anche da Massimiliano Varrese che la vede proprio come la collega. Ma andiamo un attimo con ordine e cerchiamo di capire cosa sta succedendo e perché questa frase sta facendo imbestialire orde di fan sui social.

È noto che Greta Rossetti nutra un interesse sentimentale per Vittorio Menozzi. In molti ipotizzano che possa scaturire una relazione tra i due. Successivamente, Greta ha fatto riferimento al loro legame fraterno, considerando Vittorio come una sorellina e affermando di aver creato un bel rapporto con lui. Ha anche menzionato l’interesse di un altro inquilino, Sergio, verso di lei, ribadendo che per lei Vittorio è solo un fratello. Nonostante le dichiarazioni di Vittorio che pongono Greta nella zona dell’amicizia, i sostenitori del programma continuano a speculare su un possibile sviluppo romantico.

Anche Greta, parlando con Massimiliano, ha espresso chiaramente di non avere sentimenti romantici per Vittorio, affermando di avere il suo pensiero su di lui. Massimiliano ha risposto con un’affermazione che ha suscitato curiosità: “Ce l’ho anche io quel pensiero dal primo giorno su di lui”. Greta ha concluso la conversazione affermando di vedere Vittorio come un fratello.

Sui social media, alcuni utenti hanno ipotizzato che il “pensiero” condiviso da Massimiliano e Greta potesse alludere a una presunta omosessualità di Vittorio. Tuttavia, questa teoria sembra poco plausibile, considerando che fino a poco tempo fa Massimiliano era in disaccordo con Vittorio, che riteneva si stesse avvicinando troppo a Monia La Ferrera. Quindi, assumendo che Massimiliano sia una persona lucida, non sembra stesse facendo allusione a un’omosessualità non dichiarata di Menozzi. Ma allora di cosa parlavano?