Mamma rifiuta l’amore omosessuale della figlia: la drammatica storia di Luana e Damilka

Durante la prima puntata di C’è posta per te, trasmessa il 13 gennaio su Canale 5, è stata raccontata una storia che ha generato molte discussioni sul web. Le protagoniste sono Luana e Damilka, la compagna di Luana, e la madre di Luana, che è stata chiamata dalla figlia per accettare la sua relazione omosessuale e cercare di riallacciare i rapporti. La reazione della madre è stata molto fredda e addirittura omofobica.

La donna ha rifiutato di conoscere la fidanzata della figlia e si è rifiutata anche di togliere la busta se fosse stata costretta ad abbracciare la fidanzata. Maria De Filippi ha cercato in ogni modo di farle capire che Luana è sempre la stessa persona del 2022, quando ha confessato di essersi innamorata di una donna.

La donna, però, ha reagito molto male, definendo la relazione della figlia disgustosa e minacciando di farla curare. Ha anche accusato la fidanzata Damilka di manipolarla. Luana è sconvolta dalla reazione della madre e cerca di spiegarle che questa è la sua scelta e la sua vita, e vorrebbe che la madre fosse felice per lei. Luana dice di aver sempre pensato alla madre e di sapere che piange tutti i giorni. Le dice che non smetterà di pensarla e cercarla, perché è la sua mamma e nessuno potrà mai cancellarla.

A questo punto, interviene anche la fidanzata Damilka e rivela che Luana ha sempre una strana luce negli occhi quando parla dei suoi genitori. Quando Luana ha chiesto alla madre di accettare il suo amore per Damilka, dicendole che non è cambiata solo perché si è fidanzata con una donna, nemmeno l’intervento di Maria De Filippi è riuscito a far cambiare idea alla donna. Dopo la puntata, molti si sono chiesti cosa è successo.

Chi ha analizzato i profili social di Luana e Damilka ha notato che continuano a pubblicare foto, storie e post insieme, durante viaggi, feste e attività quotidiane, ma in nessuna foto o storia appare la madre di Luana. La loro relazione continua nonostante la madre non voglia più saperne. “Possiamo non avere tutto ciò che vogliamo, ma insieme siamo tutto quello di cui abbiamo bisogno” è una delle frasi scelte da Luana come didascalia di un selfie con la fidanzata. In sostanza, sembra che la madre di Luana non abbia cambiato idea e le due continuano a essere in conflitto.