La Verità Svelata: Ilary Blasi racconta la sua storia di dolore e rinascita in ‘Che stupida’

Ilary Blasi ha deciso di raccontare la sua versione della separazione da Francesco Totti, prima attraverso un docufilm intitolato “Unica” e ora con un libro intitolato “Che stupida”. Nel libro, pubblicato da Mondadori, la conduttrice ha voluto raccontare la sua verità sulla situazione. Ha introdotto il libro sul suo profilo Instagram, rivelando di essere spesso chiamata “Ice Princess” a causa del suo atteggiamento razionale e del suo controllo sulle emozioni.

Nel libro, Blasi parla di come vive le emozioni fino in fondo, ma allo stesso tempo mantiene il controllo per affrontare le situazioni impreviste. Ha affrontato un periodo di dolore, ma anche di rinascita, con un finale inatteso. Il documentario “Unica” ha ottenuto un grande successo su Netflix, generando molte discussioni riguardo ai look scelti da Blasi e alle reazioni dei figli e dell’ex marito.

Ma quanto ha guadagnato Blasi per il documentario? Secondo Gabriele Parpiglia, durante il programma radiofonico Password su Rtl 102.5, la conduttrice avrebbe chiesto meno di un milione di euro, mentre Totti avrebbe richiesto oltre tre milioni. Tuttavia, la richiesta esosa di Totti avrebbe fatto sì che la piattaforma decidesse di non replicare con un documentario sulla sua versione della storia.

È stata una cifra irraggiungibile quella richiesta da Totti, secondo le informazioni del giornalista. Non si sa ancora se ci sarà una replica del documentario sulla versione di Totti della separazione. In ogni caso, il libro di Blasi offre al pubblico la sua versione dei fatti e permette di capire meglio la sua esperienza di dolore e rinascita.