Jerry Calà: Dalle critiche agli albori alla grande soddisfazione

Jerry Calà, dalle critiche degli albori alla grande soddisfazione: “Mi hanno rivalutato da ‘vivo’…”

Nella puntata odierna di Bellamà si è avuta la fortuna di avere la presenza di un grande artista del cinema e del cabaret italiano: Jerry Calà. Le sue canzoni e la sua abilità come attore hanno conquistato intere generazioni, ma l’intervista con Pierluigi Diaco inizia dalla fase iniziale della sua carriera, quando sembrava che le critiche volessero ostacolare il suo successo.

“La storia della critica si ripete negli anni, devo ringraziare il fatto che sto venendo rivalutato da ‘vivo’. Molti colleghi, anche più grandi di me, non hanno avuto questa soddisfazione, quindi sono già felice…” Queste sono le parole di Jerry Calà riguardo alle critiche negative che ha ricevuto all’inizio della sua carriera, che poi si sono trasformate in qualcosa di completamente opposto: “Poi ho avuto questa grande soddisfazione; gli stessi critici che mi avevano massacrato nei primi film mi hanno invitato in un ristorante a Berlino e mi hanno consegnato il loro premio della critica italiana”.

Jerry Calà e il dolce siparietto con Mara Venier: “È una forma d’amore…”

Proseguendo con l’intervista a Bellamà, Pierluigi Diaco ha posto a Jerry Calà una domanda profonda sul punto di vista emotivo e introspettivo: “È più facile ridere o far ridere? Far ridere gli altri è molto difficile, non è nemmeno esatto: credo che la capacità di far ridere gli altri sia un dono naturale che hai, poi sta a te scoprirlo dentro di te e svilupparlo… Io, pur di far ridere i miei compagni di scuola, preferivo prendere una nota”. L’attore ha poi aggiunto: “Quando il pubblico ti vede come uno che fa ridere, uno che è sempre in vacanza nei film, quando ti incontrano per strada ti dicono: ‘Ma perché non ridi?’ e ti verrebbe voglia di mandarli a quel paese. Ma poi capisci che è il pubblico che comanda e che ti ha portato al successo…”.

Prima di concludere l’intervista – e prima di regalarci alcune indimenticabili performance musicali – Jerry Calà ha fatto sorridere tutti con la complicità di Mara Venier. La conduttrice ha telefonato e subito è iniziato un simpatico e dolce siparietto. “Come abbiamo fatto a creare un rapporto civile? È soprattutto merito suo; noi continuavamo a litigare e fare pace per colpa mia. Poi lei ha avuto la forza di dirmi: Per un anno non ci sentiamo, poi ci richiamiamo e vedrai che saremo diversi’. E infatti, da quell’appuntamento preciso siamo diventati fratello e sorella”. Queste sono le parole dell’attore, rafforzate anche da Mara Venier: “È una forma d’amore anche questa: un legame unico, speciale, lui per me è famiglia…”.